Del raspare

Sono un po’ triste, e come succede a chi è giù, mi attacco ai miei trastulli preferiti. Gioco coi blog, frugo su internet senza neanche sapere cosa cerco, mi gingillo con Facebook e con altri social networking sites. Sposto le icone sul desktop, poi le rimetto com’erano prima, e mi illudo pure di essere al pc a lavorare… E intanto penso: “Signore, ma guarda! Invece che venire a cercare Te, volo tanto bassa, anzi direi raspo per terra, come una gallina, dove so già che non troverò niente, tanto meno il senso di tutto questo…”

E poi all’improvviso mi viene chiaro un pensiero in mente: al Signore piace! A Lui fa simpatia il mio desktop, il mio facebook, i miei gingilli, e si commuove e ride a vedermi spostare stupidamente le icone, come io mi commuovevo a vedere mia figlia di pochi mesi, che giocava coi suoi giochini a incastro senza riuscire a incastrarli.

Allora per ringraziarLo Gli dedico questa canzone.

Search and Listen More Music Free

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...