Alle donne piace la vita…

hands of 87 yearsImage by gaspi *your guide via Flickr

… e ad alcune di loro, profondamente ideologizzate da una certa cultura femminista, il declino biologico suggerisce domande ineludibili e – finalmente – davvero umane:

“E’ accaduto uno scarto. Siamo ri-partite da quello che stava accadendo ad alcune di noi: l’invecchiamento, le malattie, la fine di persone care. Abbiamo tutte esperienza del peso e della sofferenza che può suscitare la fine della vita. E abbiamo bisogno di dare parola a questa esperienza. A cosa accade ai corpi nel morire. Forte bisogno, comune, anche se in modi e per motivi diversi. Ci siamo chieste se vi sono modi di accompagnare chi ci è caro, o di essere noi stesse accompagnate, ad ‘una buona fine’. Forse no. Ma anche se la fine non può essere buona, bisogna assumerla comunque. E’ un modo di riconoscere la finitezza, il limite, l’usura del corpo”.

Qui si può leggere il resto dell’interessante articolo di Nicoletta Tiliacos, La morte nella politica, sul Foglio di oggi.

Vorrei aggiungere un pensiero a quella pregnante riflessione, in cui si menziona anche il fin troppo chiacchierato suicidio di Roberta Tatafiore: sono profondamente convinta che nessuno cercherebbe mai la morte, se si sentisse amato.

Questa è la semplice ragione per cui il tragico cupio dissolvi di tanti nostri fratelli ci riguarda molto, molto, molto da vicino. E non possiamo cavarcela, noi cristiani, borbottando le solite lamentele contro la cultura di morte che pervade la nostra civiltà eccetera eccetera.

Bisognerà che ci decidiamo, prima o poi, a voler bene alla gente: ad amarla sul serio.

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...