Un altro film che avrei voluto fare io…

«È una storia curiosa: più invecchiamo e più perdiamo quel senso di fiducia divina che è patrimonio della gioventù, e gli attimi in cui crediamo di aver preso la decisione giusta sono sempre più rari… Oggi sono raramente soddisfatto di me stesso e quasi mai ho l’impressione che il mio operato abbia successo: porto il peso del raccolto del rimpianto. Ma c’è un altro peso, ancor più gravoso, che mi era sconosciuto in gioventù: il peso di non avere una patria».

Sono queste le parole di Sergej Rachmaninov con le quali si alza il sipario sull’affascinante film-documentario che Tony Palmer ha dedicato al maestro russo, emblematicamente intitolato The Harvest of Sorrow, “Il raccolto del rimpianto”.

Leggi il resto dell’articolo qui: Il Sussidiario.net :: RACHMANINOV/ Il raccolto del rimpianto.

Qui sotto, invece, il video dell’inizio del concerto n.3 per piano e orchestra (il famigerato “Rach3” del film Shine): al piano è Martha Argerich, in una registrazione dell’82.

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...