Per chi scrivi?

Se scrivi per Dio, potrai giungere a molti e recherai loro gioia.

Se scrivi per gli uomini, puoi fare un po’ di danaro, puoi dare un po’ di gioia a qualcuno e puoi fare, per qualche tempo, rumore nel mondo.

Se scrivi per te stesso, puoi leggere quel che hai scritto e dopo dieci minuti ne sarai tanto disgustato da desiderare di essere morto.

(Thomas Merton, da Semi di contemplazione)

Annunci

2 thoughts on “Per chi scrivi?

  1. Parole sante! 🙂
    Io amo Merton.
    Proprio ieri ho visitato delle Carmelitane in clausura e ho avuto una lunga ed interessante conversazione con una di loro e tutto il tempo avevo in mente le parole di Merton:
    "La persona solitaria, ben lontana da chiudersi in se stessa, diventa una con tutti. Partecipa della solitudine, della povertà, dell'indigenza di ogni essere umano" …

  2. Benvenuta Gabriella!
    Grande Merton. Se si fa la tara di alcune derive buddisteggianti del suo pensiero degli ultimi anni – quasi un sapore di NewAge ante litteram – è una miniera di sapienza cristiana oltre che di squisita sensibilità poetica. Avevo una passione per lui quand'ero ragazza, ed ora lo sto riscoprendo. Sicuramente "posterò" altre cosette sue prossimamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...