Ascolto

Per persuadere qualcuno di qualcosa bisogna partire da dove lui è.
Ecco perchè l’ascolto è condizione per poter lasciare il segno.

ListenInserito originariamente da darrendraper

La prova dell’immortalità dell’anima

Bookmark and Share

Del raspare

Sono un po’ triste, e come succede a chi è giù, mi attacco ai miei trastulli preferiti. Gioco coi blog, frugo su internet senza neanche sapere cosa cerco, mi gingillo con Facebook e con altri social networking sites. Sposto le icone sul desktop, poi le rimetto com’erano prima, e mi illudo pure di essere al pc a lavorare… E intanto penso: “Signore, ma guarda! Invece che venire a cercare Te, volo tanto bassa, anzi direi raspo per terra, come una gallina, dove so già che non troverò niente, tanto meno il senso di tutto questo…”

E poi all’improvviso mi viene chiaro un pensiero in mente: al Signore piace! A Lui fa simpatia il mio desktop, il mio facebook, i miei gingilli, e si commuove e ride a vedermi spostare stupidamente le icone, come io mi commuovevo a vedere mia figlia di pochi mesi, che giocava coi suoi giochini a incastro senza riuscire a incastrarli.

Allora per ringraziarLo Gli dedico questa canzone.

Search and Listen More Music Free

Bookmark and Share

Una canzone

Ismail Lo: Tajabone

tajabone we’re going to tajabone,
abdou jabar he’s an angel coming from the skies to your soul,
he’s going to ask you did you pray,
he’s going to ask you did you fast,
he is coming to your soul,
he’s going to ask you did you pray did you fast.

Bookmark and Share

La voce di Mike Scott

Ecco la canzone di cui ho pubblicato il testo nel post precedente.

Add to Technorati Favorites

Bookmark and Share