Catherine è a casa!

Venerdì sera la piccola Catherine Therese Hahn ha finalmente lasciato l’ospedale e qui la vedete appena arrivata a casa, circondata dai fratelli. I problemi dell’apparato digerente non sono completamente risolti, ma il peggio è passato. A nome di Jim e Nicole, grazie di cuore a tutti voi che avete pregato per lei!

Add to Technorati Favorites

Bookmark and Share

Vi ricordate di Catherine?

La nostra piccola Catherine Therese ha ancora bisogno delle preghiere di tutti noi. Preghiere forti, insistenti, confidenti. Sceglietevi un santo da “scocciare”… e mettetelo al lavoro! Fate funzionare la Comunione dei Santi!
Se volete un piccolo bonus, qui potete vedere la piccola tutta sorrisini, in un breve filmato.
Ecco cosa scrive Nicole, la mamma di Catherine:

(…) Avremmo voluto pensare solo a portare a casa nostra figlia al più presto. Per tre lunghi mesi abbiamo pregato e sperato che arrivasse il momento di portarla a casa… ma… Catherine continua a vomitare secrezioni biliari. Questro indica che c’è ancora un’ostruzione. Lunedì prossimo [4 agosto] un chirurgo valuterà se sia necessario un nuovo intervento chirurgico…. E’ difficile per noi essere pazienti, e non sentirsi estremamente frustrati. E’ difficile continuare a confidare che tutto questo sia parte del progetto di Dio…
Grazie a tutti voi per le vostre preghiere continue per la nostra famiglia. Per favore, pregate perchè medici, chirurghi, infermieri facciano le scelte giuste con lei. Pregate non perchè sia evitato un altro intervento, ma perchè si faccia la volontà di Dio. Ultimamente questo tipo di preghiera a me riesce difficile.
Tutti voi siete nelle nostre preghiere,

la mamma di Catherine

Per Catherine

Lo so che non faccio altro che chiedervi di pregare, sono veramente noiosa. Ma la piccola Catherine deve affrontare un nuovo intervento chirurgico all’intestino, domani, e Jim chede preghiere per lei, per i suoi genitori, e per il personale dell’ospedale in cui è ricoverata. Per favore, domani offrite qualche ora del vostro lavoro per quest’intenzione. Grazie mille!

Aggiornamento del 3 giugno: Catherine ha superato bene sia l’intervento sia una sospetta infezione postoperatoria, e i medici sperano di poter cominciare presto ad alimentarla normalmente. Ma perchè questo possa accadere, sapete già cosa mi aspetto che voi facciate… :o)

Catherine Therese: aggiornamento

Catherine ha una settimana di vita, ci sono lenti ma costanti miglioramenti che fanno ben sperare, ma non è ancora fuori pericolo. Coraggio, continuiamo a pregare per lei e per i suoi genitori! Io continuo ad assicurare a Jim le nostre preghiere… non fatemi fare la figura della bugiarda!… 🙂 Qui potete leggere (fra i commenti) tutta la sua gratitudine, e le benedizioni che invoca su chi sta loro vicino con la preghiera, quindi… forza!
Vi passo un’idea suggeritami da una carissima amica: Madre Teresa, donna dal temperamento pratico e spiccio oltre che grande santa, quando voleva chiedere al Signore qualcosa di speciale, recitava una serie di 9 Memorare, uno dietro l’altro (leggete la storia qui: in fondo alla pagina c’è la breve preghiera). Una versione “speedy” delle tradizionali novene che da sempre i cristiani pregano quando vogliono davvero assediare il Cielo con qualche richiesta.

Appello

Chiedo preghiere per la famiglia del mio amico blogger James M. Hahn: dopo quattro splendidi maschietti, ieri è nata Catherine Therese; ma la bimba è prematura ed ha alcuni problemi di salute, per cui è attualmente in terapia intensiva. Vi darò sue notizie in seguito. Ho promesso a Jim che avremmo pregato… Grazie!!!
Aggiornamento del 4 maggio: la piccola ha subìto un intervento all’intestino, la notte scorsa, e persistono problemi all’apparato respiratorio. Per favore, continuate a pregare! Grazie!